TURISMO RESPONSABILE NEI BALCANI

TURISMO RESPONSABILE NEI BALCANI

Viaggi Guidati  
  • Viaggi Solidali alla Scoperta di 

    ALBANIA, MACEDONIA, KOSOVO e MONTENEGRO

    I viaggi di turismo responsabile in Albania e nei Balcani Occidentali propongono itinerari insoliti e originali, alla scoperta delle grandi attrazioni culturali e paesaggistiche di quattro Paesi: Albania, Macedonia, Kosovo e Montenegro.

    Ideati e accompagnati da abitanti del posto, questi viaggi sono rivolti in modo particolare a coloro che desiderano esplorare la regione percorrendone le strade e i sentieri con la sensibilità del viaggiatore consapevole.

    Il programma di visite è ricco di incontri con la popolazione locale e di detour dai percorsi più turistici per entrare in contatto con l’anima profonda e più autentica dei Paesi.

    I tour si muovono spesso attraverso i confini nazionali invitando i viaggiatori a scoprire il territorio superando le barriere che talvolta si sono innalzate per separare i popoli che abitano la regione balcanica.

    I percorsi di visita permettono di conoscere l'importante patrimonio storico-culturale della regione, da sempre luogo di incontro e mescolanza di culture e civiltà:

    musei di fama internazionale, come quello di Skopje; imponenti siti archeologici del periodo ellenistico e romano, legati a nomi leggendari come Filippo II di Macedonia e suo figlio Alessandro Magno; enigmatici monasteri di epoca bizantina, come Sveti Naum e Decani, dagli edifici riccamente affrescati; borghi storici di età ottomana e veneziana perfettamente conservati, come Prizren, Budva o Kotor.

    Non meno suggestiva è la bellezza dei paesaggi lungo il percorso: dai grandi laghi di Ohrid e Prespa, alla rinomata riviera montenegrina, passando dall’altipano del Kosovo e dalle imponenti e leggendarie Alpi Balcaniche.

    Il viaggio rappresenta anche un’ottima opportunità per approfondire la conoscenza degli avvenimenti storici più recenti e della contemporaneità, dal crollo del muro di Berlino e la turbolenta dissoluzione della ex-Jugoslavia, alle attuali prospettive di integrazione europea delle piccole repubbliche balcaniche.

    Non manca, naturalmente, l’incontro con la gustosa e variegata tradizione culinaria locale, con le soste programmate concepite come vere e proprie tappe gastronomiche dedicate alla scoperta dei piatti e dei sapori tipici dei territori attraversati.

    CONTATTACI ORA PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

  • PERIODO
    Le vacanze culturali in Albania e nei Balcani Occidentali si possono svolgere e proporre tutto l'anno, personalizzando naturalmente il percorso di visita anche in funzione delle stagioni.
     
    COME ARRIVARE 
    La porta d'ingresso principale della regione è l’aeroporto internazionale di Tirana, la capitale albanese, raggiungibile con voli diretti da molti scali italiani. L'Albania è anche molto bene collegata via mare con l'Italia da dove è raggiungibile dai porti di Ancona, Bari e Brindisi. Gli arrivi e le partenze si possono naturalmente personalizzare anche in funzione dell'itinerario di visita scelto.
      
    NUMERO PARTECIPANTI
    Possiamo creare proposte su misura per qualsiasi numero previsto di partecipanti. 

    TRASPORTI A TERRA
    Ovunque possibile, e comunque in tutte le città e le località visitate ci muoviamo a piedi sia per ridurre il nostro impatto ambientale sia per godere a pieno dell’esperienza di visita e di incontro con la popolazione locale. Per i trasferimenti tra località mettiamo a disposizione un mezzo scelto con autista per tutta la durata del viaggio (dai minibus ai bus gran turismo, in base al numero o alle preferenze dei partecipanti). 

    VIABILITA' E TEMPI DI PERCORRENZA
    Le strade della regione sono in buone condizioni, anche se non molto rapide. Noi scegliamo sempre gli itinerari migliori, con l’obiettivo di minimizzare i tempi di percorrenza e di rendere le trasferte il più possibile interessanti. Il tempo medio giornaliero dedicato ai trasferimenti varia naturalmente in base all'itinerario scelto.  

    DOVE SI DORME
    Abbiamo convenzioni con molti hotel da 3 stelle superiori, 4 o 5 stelle (dove disponibili), oltre a diverse strutture caratteristiche ricavate all'interno di abitazioni storiche, per un'esperienza di pernottamento il più possibile comoda e rilassante.    

    DOVE SI MANGIA
    Selezioniamo con cura i luoghi dove fermarci a mangiare per trasformare ogni sosta in un piccola tappa gastronomica dove gustare i piatti di terra e di mare della cucina tradizionale.

    ACCOMPAGNAMENTO
    Tutti i viaggi sono gestiti da accompagnatori locali qualificati parlanti italiano. In molte delle tappe del viaggio l’accompagnatore sarà affiancato da persone del posto, archeologi, esperti del patrimonio storico e culturale, intellettuali, abitanti delle singole località, che arricchiranno con la loro presenza l’esperienza complessiva di visita.

    DOCUMENTI E SALUTE
    Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto ovunque, con l'eccezione del Kosovo che richiede obbligatoriamente il passaporto in corso di validità. Nessuna vaccinazione e nessun visto è richiesto.

    CLIMA
    Il clima della regione varia molto, in base alle località. In generale è paragonabile a quello del Sud Italia: caldo secco e ben ventilato vicino al mare, fresco nelle zone montane dell'entroterra.
  • INCONTRO CON GLI ABITANTI

    INCONTRO CON GLI ABITANTI
    Il dialogo e la relazione con le comunità ospitanti sono una dimensione essenziale dei viaggi di turismo responsabile in Albania e nei Balcani. Per questo i nostri programmi di viaggio prevedono sempre incontri con intellettuali, esperti del patrimonio culturale, volontari di ONG, abitanti dei borghi storici e delle aree rurali visitate; tutte persone che ci aiutano a confrontarci con la diversità e a comprendere meglio la cultura e la società albanese e balcanica.

    MUSEI E SITI UNESCO

    MUSEI E SITI UNESCO
    La regione è particolarmente ricca di musei e siti tutelati dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità

    La regione dei Laghi di Ohrid e Prespa, oggi al confine tra Albania, Macedonia e Grecia sorprende per la straordinaria bellezza dei paesaggi e il ricco patrimonio storico-culturale, entrambi tutelati dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità.

    CUCINA BALCANICA

    CUCINA BALCANICA
    Dalle prelibatezze a base di pesce della regione dei grandi laghi, alle proposte slow-food degli agriturismi albanesi, passando attraverso il meglio della tradizione culinaria della Macedonia e del Kosovo: il nostro viaggio è anche un tour gastronomico della regione dei Balcani Occidentali.

    STORIA E ARCHEOLOGIA

    STORIA E ARCHEOLOGIA
    L’antica civiltà macedone ebbe in Alessandro Magno il suo esponente più famoso. La sua memoria è oggi custodità in siti e musei di importanza internazionale, come il parco di Heraclea Lyncestis e il nuovo Museo Archeologico di Skopje.

    SOSTEGNO ALLO SVILUPPO

    SOSTEGNO ALLO SVILUPPO
    Il ruolo del turismo nello sviluppo economico, culturale e sociale dei Balcani è fondamentale. Per questo motivo, per la realizzazione dei nostri viaggi noi collaboriamo esclusivamente con operatori e organizzazioni locali favorendo così anche lo sviluppo equo dell’economia della regione. Con una parte delle entrate dei viaggi sosteniamo inoltre associazioni e organizzazioni non governative che operano in favore della sostenibilità ambientale e della giustizia sociale.

    EREDITA OTTOMANA: La Carsija di Skopje e Prizren

    EREDITA OTTOMANA: La Carsija di Skopje e Prizren
    Il plurisecolare dominio della Sublime Porta ottomana ha lasciato importanti testimonianze architettoniche che avremo modo di ammirare nei luoghi dove si sono meglio conservate: l’antica Carsija di Skopje, in Macedonia e il centro storico di Prizren, in Kosovo.

    PATRIMONIO CRISTIANO-ORTODOSSO: Da Sveti Naum a Decani

    PATRIMONIO CRISTIANO-ORTODOSSO: Da Sveti Naum a Decani
    Il fasto delle corti dei grandi regni cristiano-ortodossi del medioevo bizantino, si respira tuttora negli imponenti monasteri di Peja e di Decani e nelle chiese riccamente affrescate che puntellano il paesaggio intorno al Lago di Ohrid.

    ALPI ALBANESI: Valbona e Lago di Komani

    ALPI ALBANESI: Valbona e Lago di Komani
    Avvolte nell’epica come le loro imponenti vette lo sono tra le nubi, le Alpi Albanesi ci offrono l’opportunità di sperimentare la rinomata ospitalità montanara e di trascorrere delle ore di relax immersi nella natura incontaminata delle alte valli.

    RIVIERA MONTENEGRINA: Budva e Bocche di Cattaro

    RIVIERA MONTENEGRINA: Budva e Bocche di Cattaro
    Le gemme dell’Albania Veneta, parte importante dei Domini da Mar veneziani nel medioevo, costituiscono ancora oggi una delle principali attrazioni turistiche sulla sponda orientale dell’Adriatico.


Compila i seguenti campi e ti ricontatteremo il prima possibile
I campi contrassegnati da asterisco (*) sono obbligatori.